Home

Centro Studi sulla tradizione della Maschera Teatrale in Campania dalla Fabula Atellana alla Commedia dell'Arte

Organizzazione: La Mansarda Teatro dell'Orco

Direzione Artistica: Maurizio AZZURRO

Dalle celebri Maschere della Fabula Atellana fino alle Maschere proprie della Commedia dell’Arte, da Orta di Atella alla Città di Capua, il territorio della Provincia di Caserta è fortemente legato alla genesi ed all’utilizzo della Maschera Teatrale.

È da questa osservazione che parte il nostro progetto, teso a promuovere e a diffondere la Tradizione della Maschera Teatrale, che ambisce a diventare un vero e proprio polo per lo studio della Maschera nel meridione.

Dal 2009 ad oggi abbiamo ospitato stages di formazione condotti da docenti di chiara fama : Michele Monetta, Claudia Contin e Ferruccio Merisi, Adriano Jurissevich, Gennadi Nikolai Bogdanov, Carlo Boso e Claudio de Maglio. Nel 2013 il progetto si è incrociato con l’alta formazione del Piccolo Teatro di Milano, che ha partecipato agli studi con uno Stage condotto dai Maestri Ferruccio Soleri, Enrico Bonavera e Tommaso Minniti.

Alle attività pratiche di Pedagogia della Maschera, si sono affiancati seminari teorici sull’argomento, tenuti, dai Prof. Giuseppe Rocca, Fausto Malcovati, Renato Raffaelli, Anna Santucci, Giulio Baffi, Francesco Coticelli.

Agli stages, rivolti ad attori, mimi, allievi attori, si sono affiancati una serie di eventi rivolti ad un pubblico più ampio, e contenitori di spettacoli, seminari e video forum, al fine di divulgare ancor di più questa affascinante tradizione teatrale, e consentire la riscoperta di un fenomeno culturale di grande rilievo, fortemente radicato nel nostro Territorio.

Infine, interessante anche l’attività di produzione del Centro, che vanta l’allestimento di spettacoli e performances.

In seno al Centro nasce e si sviluppa il Progetto Atellana, alla cui realizzazione concorrono Artisti, Attori, Scrittori, Archeologi e Registi, accomunati dal desiderio di approfondire la ricerca sulla più antica delle tradizioni teatrali in maschera documentata sul nostro territorio.

Le attività del Centro Studi hanno avuto inizio nel 2009, in occasione quattrocentesimo anniversario dell’introduzione della maschera di Pulcinella sulle scene ad opera del capuano Silvio Fiorillo, in arte Capitan Mattamoros, con la prima edizione del Festival, svoltosi nella Città di Capua.